Paradigm

Luogo dell'evento

Spazio SV - Centro espositivo San Vidal

Campo S. Zaccaria, 4683, 30122 Venezia VE, Italia

Mostra indicazioni

Date e orari evento

Evento concluso

Descrizione evento
PARADIGM | Group exhibition of contemporary art inaugurazione: sabato 12 novembre ore 17 periodo: 12 > 27.11.2022 a cura di Christian Palazzo Presentazione di Silvia Previti In concomitanza con le ultime settimane della 59° Esposizione Internazionale d’Arte 2022, lo Spazio SV organizza alla Scoletta di San Zaccaria una mostra dal titolo “PARADIGM. Group exhibition of contemporary art”, che inaugurerà sabato 12 novembre e sarà visibile al pubblico fino a domenica 27. Un gruppo di artisti contemporanei, dai linguaggi ed espressioni artistiche diverse, rappresenteranno la grande querelle che da tempo ha investito l’arte contemporanea: la rottura traumatica con il precedente sistema di valori e la nuova visione dell’arte che vede tutto ciò che trasgredisce, provoca e oltrepassa i limiti come l’innovazione nell’arte. La cesura quasi violenta con l’arte del passato, dunque, è il terremoto che consente ad un nuovo paradigma di farsi spazio per attestarsi come nuovo rispetto ai paradigmi precedenti. Il riferimento al concetto di paradigma è ripreso dall’accezione enunciata dall’epistemologo Thomas Kuhn, secondo il quale ogni nuovo paradigma si impone sul precedente al costo di una violenta rottura e di una ridefinizione delle norme che regolano un’attività umana. Sulla base di questa teoria, nel 1999 Nathalie Heinich proponeva di considerare l’arte contemporanea come un “genere” dell’arte, un nuovo paradigma per l’appunto. Nel suo libro “Il paradigma dell’arte contemporanea. Strutture di una rivoluzione artistica”, la sociologa evidenzia tutti i passaggi che hanno caratterizzato questa “rivoluzione”, a partire dal 1964 con la premiazione di Rauschenberg alla Biennale di Venezia e le reazioni di forte polemiche che ne sono conseguite. Un’indagine con lo scopo di descrivere i fatti che hanno trasformato l’arte arrivando questo cambio di paradigma. 
Sulla base di questi spunti di riflessione, la mostra vuole quindi portare dinnanzi ai visitatori artisti con sguardi e personalità completamente diversi, interpreti e seguaci di paradigmi contrastanti ma accomunati dall’essersi espressi nel tempo presente, così complesso ed in continua evoluzione. Un’occasione per sollecitare il visitatore a riconoscere vecchi e nuovi paradigmi, sgomberando innanzitutto lo sguardo dai pregiudizi che per lungo tempo hanno determinato cosa fosse legittimo considerare arte o meno, per allenarsi quindi, ad una libera osservazione dell’opera e ad una sincera e autentica interpretazione. Artisti: Marzio Banfi, Rosanna Basilio, Teresa Bellini, Agostino Caligiuri, Mario Camilli, Wanda De Faveri, Paola Fabbri, Carlo Farina, Anna Galanga, Immacolata Giordano, Nathalie Jacquounain, Mauro Martin, Giuliana Pellacani, Angelo Rambaldi, Julie Redivo, Beatrice Roman, Carmen Maria Selves, Marina Angela Strano, Josefina Temin.
Telefono
041 523 4602
Posizione sulla mappa
Mostra indicazioni
1/1

EVENTO CONCLUSO

nowr logo
NOWR

Chi siamo

Lavora con noi

Supporto

Contattaci

Download

Android

iOS

©2022 with love by Team NOWRNowr by Officina srl P.IVA 04920430289
Termini e condizioni|Privacy Policy